Fatti non foste per votar i bruti

Fatti non foste per votar i bruti Abbandonata per un attimo la mia sempre più plumbea pigrizia, ho deciso di dedicare questa mattinata invernale a riportare le principali dichiarazioni e prese di posizione ufficiali a favore delle politiche sioniste da parte di tutti quei rappresentanti dei maggiori partiti populisti europei che, secondo non pochi sondaggi, potrebbero prendere... Read more »
January 9, 2017 / 0

Il grande imbroglio dei populismi europei

Il grande imbroglio dei populismi europei Questo articolo è dedicato a SEPP per le sue preziose dritte. Se e quando tornerò in Italia, non lo farò da eroe. Ne stia certo. Non preoccupatevi: non siete tenuti a conoscere la persona che vedete in copertina. Io stesso ammetto di aver scoperto questa immagine solo di recente su... Read more »
January 4, 2017 / 0

Considerazioni sull’attentato di Istanbul

Considerazioni sull’attentato di Istanbul Eh lo so, ho sempre detto di portare sfiga. Leggete un pò quello che avevo scritto il 26 marzo dell’anno scorso: “Tuttavia, a mio modesto parere, il vero punto critico di tutte le metropoli a rischio di attentati sono i locali al chiuso.(…) Il problema di questi luoghi del divertimento... Read more »
January 2, 2017 / 0

Se la sinistra piange, la Merkel non…4/4

Se la sinistra piange, la Merkel non…4/4 Quando ad ottobre mi ero promesso di studiare le possibilità di un quarto mandato della Signora Merkel, avevo deciso di analizzare in primo luogo le vere cause della politica di accoglienza nei confronti di un milione di profughi siriani e solo in un secondo momento capire se effettivamente c’erano le... Read more »
January 2, 2017 / 0

Sul ponte sventola bandiera falsa

Sul ponte sventola bandiera falsa Purtroppo ancora una volta la mia speranza è stata vana: l’attentatore tunisino Amri è stato ucciso e non potrà così rivelare i nomi dei complici e dei mandanti. La sorpresa personale era dovuta solo alla lentezza con la quale la bocca del perfido terrorista è stata chiusa per sempre; mi... Read more »
December 24, 2016 / 0

Niente di nuovo

Niente di nuovo Tutto si sta compiendo come da copione. Berlino è vittima di un attentato terroristico di stampo islamico. Quando per la prima volta nel marzo di quest’anno avevo provato ad immaginare le conseguenze di un attacco islamista nel cuore della capitale tedesca, non ho mai smesso di credere che questo momento... Read more »
December 21, 2016 / 0

Cronache dal Quarto Reich

Cronache dal Quarto Reich L’immagine che vedete in copertina arriva da Seoul, la capitale della Corea del Sud, e ritrae una folla immensa di cittadini coreani che sono scesi in piazza per chiedere le dimissioni della Presidente Park. Secondo i partiti d’opposizione e vasti settori dell’opinione pubblica, la gestione politica del paese da parte... Read more »
December 12, 2016 / 0

Chiarimenti sul suicidio italico

Chiarimenti sul suicidio italico Vorrei utilizzare questo mio piccolo spazio per parlare ancora delle misere vicende italiche successive al referendum fine di mondo. Da quel poco che ho capito dal mio buen retiro a Berlino, Renzi si è dimesso ma sembra che non se ne sia mai veramente andato ed è pronto a tornare... Read more »
December 9, 2016 / 0

Germania non olet

Germania non olet Su un articolo dello Spiegel di oggi1 ho letto una notizia alquanto interessante e che proprio per questo motivo difficilmente verrà riportata dai media italici, troppo indaffarati a preoccuparsi delle vicende politiche post – referendarie: il Ministro, o la Ministra per dirla à la Boldrini, della Difesa Ursula von der... Read more »
December 7, 2016 / 0

La soluzione finale della questione italiana

La soluzione finale della questione italiana Mio malgrado mi tocca spendere qualche parola per questo referendum farsa che sta per svolgersi tra qualche ora e che, a detta di autorevoli intellettuali e analisti, potrebbe segnare il futuro dell’ Italia per i prossimi decenni. Ci tengo a dire che, vivendo a Berlino ed essendo regolarmente registrato all’AIRE,... Read more »
December 3, 2016 / 1

Cosa rischia veramente la Germania (e noi) 3/3

Cosa rischia veramente la Germania (e noi) 3/3 In questa terza ed ultima parte dell’articolo a puntate “Cosa rischia veramente la Germania (e noi)”, iniziato già a fine settembre, vorrei giocare un po’ con la fantasia ed immaginare quali potrebbero essere le conseguenze politiche di un attentato terroristico di stampo islamista in Germania e di come i diversi... Read more »
December 3, 2016 / 0

Omaggio all’Anatolia

Omaggio all’Anatolia Da quello che posso evincere osservando le prime pagine dei maggiori quotidiani online, oggi è la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne. Nel mio piccolo vorrei anch’io dare un contributo raccontandovi di un cruento fatto di cronaca avvenuto qualche giorno fa nella piccola cittadina di Hammeln, situata a sud... Read more »
November 25, 2016 / 0

Consigli non richiesti

Consigli non richiesti Come disse non so quale politico italiano non molto tempo fa durante un discorso, sarò breve e circonciso. Come volevasi dimostrare, la Turchia ha reagito a muso duro all’intenzione espressa dal governo tedesco di ospitare all’interno del suo territorio dissidenti politici al regime di Erdogan, compresi esponenti della minoranza curda.... Read more »
November 15, 2016 / 1

Perché la Germania ha terrore di Trump

Perché la Germania ha terrore di Trump La domanda corretta dovrebbe essere riproposta così: ‘Perché il GOVERNO della Signora MERKEL ha terrore della vittoria di Trump? La risposta è semplice, baby: la vittoria di Trump rimpolperà ulteriormente le destre populiste europee che già da diversi mesi stanno crescendo nei sondaggi. Nell’aprile del prossimo anno si vota per... Read more »
November 13, 2016 / 5

Cronache dalla fine della storia

Cronache dalla fine della storia Viviamo tempi interessanti. Questi tempi post – moderni, per usare una terminologia tanto cara ai disillusi della cosiddetta new age, sono ben diversi da quelli che si aspettava lo storico nippo – americano Fukuyama quando, all’indomani dello smantellamento dell’Unione Sovietica nel ’91, aveva esultato parlando di una prossima fine della... Read more »
November 13, 2016 / 3

Segnali di vita

Segnali di vita Confesso di aver avuto un’allucinazione visiva qualche giorno fa. Mentre mi trovavo nella metropolitana di Berlino, ho notato una notizia alquanto interessante. Devo premettere che all’interno di tutti i vagoni delle linee della U – Bahn della metropoli tedesca sono presenti dei piccoli schermi che danno notizie di cronaca, politica,... Read more »
November 11, 2016 / 3

Tramonto occidentale

Tramonto occidentale Confesso che neppure io me l’aspettavo. Nonostante i proclami delle starlette miliardarie le quali, tra una tirata di coca e un’orgia, avevano manifestato il loro appoggio pauperistico alla Signora Clinton; nonostante la grottesca e orwelliana campagna stampa di tutti i liberissimi media occidentali che tra accuse di palpate di culo... Read more »
November 10, 2016 / 6

Eurabia Anno Zero

Eurabia Anno Zero Partendo dall’articolo precedente e ben consapevole che nessuno dei miei numerosissimi lettori avrà di sicuro aperto il link che avevo pubblicato, preferisco riportare io stesso alcune tra le tante testimonianze di profughi cristiani che hanno subito persecuzioni di vario tipo da parte di altri profughi di religione musulmana non in... Read more »
November 8, 2016 / 3

Qui lo dico e non lo nego

Qui lo dico e non lo nego Qualora l’8 di novembre, ossia domani, Hillary Clinton diventerà il 45° Presidente degli Stati Uniti d’America, i rischi di una guerra convenzionale, forse anche atomica, tra la NATO e la Russia sul suolo europeo si avvicineranno in maniera irreparabile. L’elezione di codesta losca figura, incensata in maniera grottesca da tutta... Read more »
November 8, 2016 / 3