Anche sull’Iran la Germania si dimostra inconsistente

Anche sull’Iran la Germania si dimostra inconsistente

In questi ultimi giorni grande è la confusione sotto il cielo per l’uccisione, anzi esecuzione mirata, del generale iraniano Qassem Soleimani da parte di un drone americano a Baghdad. Tante le domande ancora aperte, che tuttavia sembrano non interessare alla maggior parte dei giornalisti europei, come per esempio da quale... Continua »
Previsioni per il 2020 in Germania

Previsioni per il 2020 in Germania

Questa volta sarò breve e circoscritto, promesso. Per l’anno appena iniziato indicherò alcuni punti fondamentali in forma di elenco, che a mio modesto parere colpiranno la Germania nei prossimi 12 mesi. Alcuni, come la cronica crisi delle maggiori banche e delle ferrovie tedesche, sono temi vecchi che però sembrano sempre... Continua »
La nuova Weimar alla vigilia dell’hard Brexit

La nuova Weimar alla vigilia dell’hard Brexit

Avete smaltito le sbornie di Capodanno e Natale? Bene, preparatevi allora ad un 2020 che si annuncia ricco di sorprese ma anche di tragedie, queste ultime tuttavia non affatto impreviste. L’anno appena iniziato sarà molto più duro per la Germania rispetto al 2019, che già aveva fatto intravedere i primi... Continua »
Tra Churchill e Badoglio

Tra Churchill e Badoglio

Mentre in quel che rimane della nota espressione geografica, detta volgarmente Italia, continuano imperterrite le manifestazioni filo-governative della peggio gioventù precarizzata e nullatenente, nel Regno Unito il governo conservatore di Boris Johnson, coerentemente al proprio programma elettorale, sta andando avanti col compimento della Brexit. Il primo ministro britannico, durante la... Continua »
L’inizio della fine per l’Unione Europea (Germanica)

L’inizio della fine per l’Unione Europea (Germanica)

Il 12 dicembre 2019, al pari del 23 giugno 2016 quando venne votata la Brexit, verrà ricordato dai posteri come un’altra data storica per l’Europa. Dopo 3 anni e mezzo di scontri parlamentari senza precedenti il popolo britannico, a larga maggioranza, ha deciso di dare la fiducia al premier conservatore... Continua »
Pausa per un libro

Pausa per un libro

Carissimi lettori e lettrici, vi comunico una notizia molto importante, almeno per me: da oggi questo blog va in pausa indefinita per il semplice motivo che io, assieme ad un mio amico, sto scrivendo un libro sulla Germania. Le cose stanno proprio così. Io ed un altro mio amico, anche... Continua »
Quell’ascensore fermo

Quell’ascensore fermo

Da quasi 3 anni vivo in una zona abbastanza centrale di Berlino, non molto distante dal Ring ferroviario che racchiude la capitale. Sempre da quasi 3 anni, presso la per me più vicina stazione ferroviaria, prendo regolarmente la S – Bahn, ossia il treno, per i miei spostamenti quotidiani. Ebbene... Continua »
Le sorti della Brexit a 50 anni da Piazza Fontana

Le sorti della Brexit a 50 anni da Piazza Fontana

    Il sottotitolo di questo articolo potrebbe essere “Come silenziare l’ennesimo referendum anti-Unione Europea”. La faccio breve: il 31 ottobre la prevista, e tanto temuta, Brexit non è andata in porto. Il premier britannico, il conservatore Boris Johnson, non è riuscito a “deliver the Brexit”, come invece aveva annunciato... Continua »
La Deutsche Vita sbarca in Rai

La Deutsche Vita sbarca in Rai

  Con colpevole ritardo, di cui chiedo venia, rilancio il mirabile servizio Rai sulla Germania, trasmesso dalla trasmissione Povera Patria su Rai2 lunedì 21 ottobre 2019. L’ottimo ed infaticabile giornalista Filippo Barone, che ringrazio ancora per avermi contattato nonché per la sua gentilezza, coadiuvato dall’onnipresente cameraman Brenno Maria Marcellini, si... Continua »