Ancora Brexit 5/6 – L’escalation militare con la Russia

Nelle puntate precedenti sulla Brexit abbiamo esaminato i diversi aspetti inerenti alla scelta britannica di abbandonare l’Unione Europea. In primo luogo abbiamo messo in risalto come le radici storiche di quel processo di integrazione europea, tuttora in itinere anche se in profonda crisi di popolarità, si situino in decisioni prese... Continua »

Anche in Germania sull’antisemitismo si indica il dito e non la luna

La libreria di antiquariato Bücherhalle, situata nel centrale quartiere berlinese di Schöneberg, è una delle più belle dell’intera capitale tedesca. Almeno secondo l’umile opinione del narratore, che a Berlino ci vive. Passandoci quasi ogni giorno a fianco, mi fermo sempre qualche minuto a rimirare le copertine dei libri esposti: romanzi... Continua »
Ancora Brexit 4/6 – La perfida Albione guarda all’Asia

Ancora Brexit 4/6 – La perfida Albione guarda all’Asia

Alziamo però lo sguardo, almeno proviamoci, dal Regno Unito, dalla Germania oggetto di questo blog e più in generale dalla stessa Europa. In un paese capitale della finanza internazionale, e secondo alcuni anche della massoneria moderna con i reami britannici al suo comando, sembra perlomeno inverosimile che un processo di... Continua »
Ancora Brexit 3/6 – Le conseguenze politiche per la Gran Bretagna

Ancora Brexit 3/6 – Le conseguenze politiche per la Gran Bretagna

Tratto dalla rivista Limes Poi certo, vi saranno delle sicure ripercussioni anche per la perfida Albione. A parte la quasi certa recessione economica, sussistono problemi di carattere politico che durano da anni. Gli scozzesi con tutta probabilità  chiederanno un secondo referendum di indipendenza per staccarsi dagli odiati vicini inglesi, dopo... Continua »
Ancora Brexit 2/6 – Le conseguenze per l’economia tedesca

Ancora Brexit 2/6 – Le conseguenze per l’economia tedesca

Per l’economia tedesca una Brexit dura con relativi dazi e tariffe doganali rappresenta un vero incubo geopolitico. Ne abbiamo parlato in un recente articolo a due puntate intitolato emblematicamente “Perchè la Germania ha terrore di una hard Brexit“, uscito a dicembre. Innanzitutto le esportazioni totali della Germania verso il Regno... Continua »
Ancora Brexit 1/6 – Le premesse generali

Ancora Brexit 1/6 – Le premesse generali

Tratto da Wikipedia EN (Voce “Anglosphere” Il 23 giugno 2016 può essere considerata a buon ragione come una di quelle date che cambiano il corso della storia. Nei futuri libri scolastici essa verrà  descritta come uno spartiacque, a seguito del quale i rapporti di forza geopolitici fino a quel momento... Continua »
Il dibattito interno sull’atomica tedesca

Il dibattito interno sull’atomica tedesca

Nell’articolo precedente avevamo riportato i termini del dibattito interno sulla reintroduzione della leva militare per diciottenni in Germania, oltre che delle cicliche campagne di reclutamenti dell’esercito tedesco che non hanno disdegnato perfino di arruolare minorenni. Inoltre si è dato conto di una serie di esercitazioni Nato nel cuore dell’Europa, nelle... Continua »
6° ed ultimo lampo – La peggio gioventù

6° ed ultimo lampo – La peggio gioventù

Foto tratta dall’ironico, ma ahimè veritiero, gruppo Facebook “Premio Goebbels per la disinformazione” Un anno fa avevo deciso di provare ad illuminare i lettori italiani sulla condizione della Germania attraverso dei lampi. Essi sono consistiti in brevi articoli, 5 per la precisione, che si sono soffermati sui lati oscuri della... Continua »
Pensioni minime e tredicesime non per tutti

Pensioni minime e tredicesime non per tutti

Quando il lettore/ascoltatore medio italiano residente nel Belpaese legge/ascolta di Germania, la prima cosa che probabilmente penserà è che si tratta in questo momento del paese più stabile in Europa. I dati macroeconomici sembrano parlare chiaro: i tassi di disoccupazione, in special modo nelle regioni occidentali come la Baviera, sono... Continua »
Soldati tedeschi (anche minorenni) di nuovo nel cuore d’Europa

Soldati tedeschi (anche minorenni) di nuovo nel cuore d’Europa

Nell’articolo precedente avevamo dato conto della ciclica campagna mediatica da parte del Ministero della Difesa tedesco al fine di arruolare nuovi giovani. Vista l’evidente urgenza del tema, il governo Merkel sta perfino pensando di reintrodurre il servizio militare obbligatorio per i neo diciottenni, suscitando l’appoggio di due cittadini tedeschi su... Continua »
Il ripristino della leva militare obbligatoria

Il ripristino della leva militare obbligatoria

Il viale berlinese del Ku’damm è quello dello shopping e dei negozi di lusso, che espongono orgogliosi i loro beni proibiti. Su questo non ci piove. Storicamente parlando, durante la contestazione del ’68 esso fu il teatro principale delle dimostrazioni di migliaia di studenti, che protestarono nella Berlino Ovest sotto... Continua »
2019, un annus horribilis per la Germania?

2019, un annus horribilis per la Germania?

Oltre alla crisi finanziaria descritta nell’articolo precedente, che a prescindere dal quasi totale disinteresse mediatico rischia di vedere la banca più importante di Germania fallire, un altro teatro di crisi è rappresentato dalle elezioni locali che si terranno quest’anno presso tre regioni orientali. Si andrà a votare nel Sachsen, Brandeburg... Continua »
La banca tedesca che tremar il mondo fa

La banca tedesca che tremar il mondo fa

Smaltite le sbornie del Capodanno, tuffiamoci subito nelle analisi geopolitiche per quello nuovo appena iniziato. Fedeli alla ratio di questo blog, oggetto delle previsioni sarà la Germania del quarto governo Merkel, che si appresta a salvare l’Europa tutta dalla grave crisi economica e politica che la attanaglia da anni. Anche... Continua »
Proseguono le espulsioni dalla Germania

Proseguono le espulsioni dalla Germania

Qualche settimana fa abbiamo descritto nei dettagli la campagna mediatica da parte del Ministero degli Interni tedesco, che consiste essenzialmente nell’incentivare la partenza dei migranti dalla Germania in cambio di soldi da parte dello Stato. Come visto nel precedente articolo, questo programma governativo vige dal 2016 ma la recente novità... Continua »
L’inconfessabile amore di Di Maio per l’Hartz IV

L’inconfessabile amore di Di Maio per l’Hartz IV

Lo scorso 9 ottobre il Ministro del Lavoro Luigi Di Maio si era recato a Berlino per un incontro politico di alto livello col suo omologo tedesco Hubertus Heil e con il Ministro dell’Economia Peter Altmaier  (CDU). Tema del summit era stato il tentativo del leader pentastellato, dai media tedeschi... Continua »
Sulla visita di Salvini in Israele

Sulla visita di Salvini in Israele

A proposito dell’attuale visita del nostro Ministro degli Interni all’“unica democrazia in Medioriente“, vorrei riproporvi un mio vecchio articolo del 4 gennaio 2017 sui rapporti tra i presunti populismi europei e lo Stato ebraico: Il grande imbroglio dei populismi europei Per fortuna che questo è il governo del cambiamento! PS... Continua »
Perchè la Germania ha terrore di una hard Brexit  2/2

Perchè la Germania ha terrore di una hard Brexit 2/2

Durante un’intervista rilasciata al canale tv della multinazionale mediatica Bloomberg, specializzata in temi economici e finanziari, lo Chief Economist della Deutsche Bank ha voluto dire la sua sui futuri rapporti tra UK ed Unione Europea dopo che la Brexit verrà portata a termine. Il capo economista della maggiore banca tedesca... Continua »
Perchè la Germania ha terrore di una hard Brexit  1/2

Perchè la Germania ha terrore di una hard Brexit 1/2

Tra soli 3 giorni, ovvero martedì 11 dicembre, la Camera dei Comuni inglese deciderà se la Brexit s’ha da fare oppure no. Nei giorni scorsi il governo conservatore della Signora May, che in precedenza aveva trovato un accordo scritto con tutti i 27 paesi dell’Unione Europea, è andato sotto tre... Continua »