Il trasloco di Soros a Berlino  2/2

Il trasloco di Soros a Berlino 2/2

Comunque sia, ora la patata bollente passa alla Germania del sempre più fragile governo Merkel. La citata decisione di George Soros di trasferire il suo quartier generale da Budapest a Berlino è altamente simbolica. Si potrebbe altresì definire come una retorica ma al tempo stesso coerente discesa nel bunker di... Continua »
Il trasloco di Soros a Berlino 1/2

Il trasloco di Soros a Berlino 1/2

Da diverse settimane la Germania governativa sta entrando in fibrillazione per l’esito delle fatidiche elezioni regionali bavaresi. Per chi infatti non lo sapesse, in queste ore gli elettori bavaresi si stanno recando alle urne per rinnovare il parlamento locale. Tutti i sondaggi ufficiali darebbero per certo lo storico crollo del... Continua »
Germania kaputt?

Germania kaputt?

I due eventi politici più rilevanti nel panorama europeo delle ultime settimane sono stati sicuramente le elezioni generali tedesche e il referendum sull’indipendenza della Catalogna. Essendo il mio blog in linea teorica incentrato sulla Germania, paese in cui mi trovo a vivere da emigrante, la logica vorrebbe che mi occupassi... Continua »
Tuesday humour

Tuesday humour

Vi chiedo scusa se continuo imperterrito nella mia paranoia bellicistica. Avrei voluto narrarvi di fenomeni interessanti che stanno accadendo nella capitale Berlino, come per esempio quello delle risorse africane – dette in linguaggio corrente profughi – che da un po’ di tempo a questa parte stanno affollando il celeberrimo parco... Continua »
Se la sinistra piange, la Merkel non…4/4

Se la sinistra piange, la Merkel non…4/4

Quando ad ottobre mi ero promesso di studiare le possibilità di un quarto mandato della Signora Merkel, avevo deciso di analizzare in primo luogo le vere cause della politica di accoglienza nei confronti di un milione di profughi siriani e solo in un secondo momento capire se effettivamente c’erano le... Continua »
Se la sinistra piange, la Merkel non… 3/4

Se la sinistra piange, la Merkel non… 3/4

Le vere cause dell’accoglienza dei profughi E’ necessario premettere innanzitutto che è ancora presente in Germania un profondo sentimento di dolorosa consapevolezza e conseguente condanna dell’oscuro passato nazista ed i crimini dell’Olocausto. Accendendo la tv la sera e facendo un veloce zapping, è quasi impossibile non imbattersi in documentari sulla... Continua »
Se la sinistra piange, la Merkel non… 2/4

Se la sinistra piange, la Merkel non… 2/4

Il contesto storico e politico della crisi dei profughi / Estate 2015 Ma cosa successe veramente un anno fa? Cerchiamo di rinfrescare la memoria ai più smemorati: nell’estate del 2015 il tema che teneva banco nelle cancellerie di tutta Europa era la cosiddetta crisi greca. Da quando il governo di... Continua »
Se la sinistra piange, la Merkel non… 1/4

Se la sinistra piange, la Merkel non… 1/4

Continua impietoso il mio report sul Quarto Reich tedesco che guiderà le magnifiche sorti e progressive dell’Europa fuori dalle paludi della crisi economica. Nella precedente puntata abbiamo analizzato, con dati alla mano e testimonianze dirette del sottoscritto, come la sinistra progressista, moderata, socialdemocratica, di buon governo, o come diavolo la... Continua »