Un disastro chiamato Deutsche Bahn

Un disastro chiamato Deutsche Bahn

Carrozze piene fino all’inverosimile, treni in ritardo cronico, se non cancellati con un preavviso minimo, pendolari che ogni mattina e sera fanno una vita sull’orlo della crisi di nervi per arrivare al posto di lavoro e magari tornarsene a casa, bagni che non funzionano, aria condizionata non pervenuta tanto che... Continua »
Aumenta la violenza politica in Germania

Aumenta la violenza politica in Germania

Era salita alla ribalta anche delle cronache italiane l‘aggressione subìta da un deputato dell’Afd, Frank Magnitz, il 7 gennaio a Brema. Il parlamentare tedesco (ex comunista) stava andando verso la sua auto di ritorno da un evento organizzato da un quotidiano locale presso il teatro di Brema, quando era stato... Continua »
La futura Cancelliera di Germania

La futura Cancelliera di Germania

The KKK took my baby away, cantavano i Ramones in una vecchia canzone degli anni ’70. In verità il temuto gruppo segregazionista degli stati americani del Sud c’entrava ben poco, visto che il riferimento era alla fidanzata soffiata da uno dei Ramones al suo “fratellino”. Ora i tempi e gli... Continua »
L’antisemitismo in Germania tra realtà ed omertà

L’antisemitismo in Germania tra realtà ed omertà

La libreria di antiquariato Bücherhalle, situata nel centrale quartiere berlinese di Schöneberg, è una delle più belle dell’intera capitale tedesca. Almeno secondo l’umile opinione del narratore, che a Berlino ci vive. Passandoci quasi ogni giorno a fianco, mi fermo sempre qualche minuto a rimirare le copertine dei libri esposti: romanzi... Continua »
2019, un annus horribilis per la Germania?

2019, un annus horribilis per la Germania?

Oltre alla crisi finanziaria descritta nell’articolo precedente, che a prescindere dal quasi totale disinteresse mediatico rischia di vedere la banca più importante di Germania fallire, un altro teatro di crisi è rappresentato dalle elezioni locali che si terranno quest’anno presso tre regioni orientali. Si andrà a votare nel Sachsen, Brandeburg... Continua »
L’austerity colpisce anche Berlino

L’austerity colpisce anche Berlino

Nell’immaginario collettivo la capitale del paese più ricco d’Europa, ossia la celebrata Berlino, viene considerata ancora oggi come il polo più anticonformista del Vecchio Continente. Oltre ad essere una calamita per giovani aspiranti imprenditori con idee geniali, la scena berlinese ci viene presentata come il luogo perfetto dove esprimere le... Continua »
Un esperimento

Un esperimento

Non dev’essere stato facile per i tranquilli abitanti della sonnolenta Castelfranco Veneto svegliarsi a causa delle grida di qualche centinaio di persone che nella via principale urlavano slogan contro gli stranieri e la stampa bugiarda. A far scendere nella pubblica piazza questi giovanotti, probabilmente con ancora in sangue il vino... Continua »
Divide ma non impera

Divide ma non impera

Oggi parliamo di un paese la cui situazione politica si sta caratterizzando per una litigiosità e precarietà senza sbocchi. Il paese in questione era andato a votare nel settembre dello scorso anno e i risultati elettorali non diedero la possibilità di formare una chiara maggioranza. Nessun partito ne usci vincitore... Continua »
La coerenza tedesca

La coerenza tedesca

Qualche volta fa bene, è salutare e ci consente di riprendere fiato guardarsi addietro ed osservare a che punto siamo arrivati rispetto alle nostre passate aspettative. Certo, questa introspezione verso il passato paragonata con la nostra situazione presente può essere fonte anche di sofferenza, delusione, rabbia rispetto a nostri precedenti... Continua »