Pausa estiva e proposte di collaborazione

Cari lettori e lettrici,

da quando iniziai a scrivere in questo blog, da me fondato esattamente il 26 febbraio 2016, non mi sono mai preso una pausa estiva ma, come per ogni cosa nella vita, c’è sempre una prima volta.

Pertanto mi fermo fino a settembre (almeno) e poi vediamo se ha senso riprendere questa mia avventura virtuale. Ammetto infatti di essere sconsolato e non mi vergogno a nasconderlo: le visite quotidiane a questo blog viaggiano tra le 40 e 50 presenze al giorno, i commenti ai numerosi articoli pressochè inesistenti (a parte SEPP che non smetterò mai di ringraziare per i suoi preziosi suggerimenti) e soprattutto la realtà politica tedesca ed europea sta andando in una direzione del tutto opposta rispetto a quella da me auspicata. Ciò significa che questo spazio virtuale in questi 3 anni e mezzo è stato del tutto insignificante.

Inoltre riconosco di non essere più un ragazzino e che scrivere quasi ogni fine settimana, dopo 5 giorni lavorativi spesso faticosi, non sarebbe facile per nessuno. Sono da solo, nessuno collabora con me e l’idea di scrivere articoli che (quasi) nessuno leggerà, ammettiamolo, non è la cosa più stimolante del mondo.

Quindi, oltre a prendermi una pausa estiva di qualche mese, propongo a chiunque di collaborare con me, qualora ovviamente abbia tempo e voglia e soprattutto sappia scrivere. Chiunque desideri pubblicare propri articoli o video sulla Germania in special modo, ma non necessariamente, si può mettere in contatto con me al seguente indirizzo mail: [email protected]

Se mi contatterete, vi comunicherò la mia vera identità personale con tutti i contatti telefonici e reali del caso.

Specifico fin da ora che l’eventuale (ed improbabile, me ne rendo perfettamente conto) collaborazione con questo mio blog sarà del tutto gratuita, a meno che la persona interessata non sappia come “monetarizzare” anche i siti online meno letti. Infine faccio presente che, se uno vuole rimanere anonimo dopo aver scritto un articolo esclusivo che reputa pericoloso per il proseguimento della sua carriera o del suo matrimonio, lo può ovviamente fare. D’altra parte lo sono anch’io.

Ringrazio quei pochi carbonari che ancora mi leggono, magari mentre si gustano una carbonara a Carbonia, auguro loro delle vacanze estive indimenticabili e speriamo di sentirci presto!

 

Cordiali saluti

Il vostro kamikaze virtuale preferito

Precedente Le grandi opere tedesche

4 commenti su “Pausa estiva e proposte di collaborazione

  1. Anonimo il said:

    Buone vacanze prima di tutto, ma sarebbe davvero un peccato se una volta finite lei non volesse più continuare a gestire questo blog. Io ho letto regolarmente i suoi articoli e li ho trovati sempre chiari, obiettivi, molto utili. Per quel poco che può servire, spero che dopo la pausa estiva possa ritornare a scrivere commenti e vedute sull’Europa e la Germania. Dall’Italia sono certa che, come me, molti altri lettori o semplici curiosi apprezzeranno.

  2. Anonimo il said:

    Anch‘io ho letto sempre con grande interesse gli articoli acuti e interessanti di questo blog. Per chi abbia interesse a capire come si muove e come viene orientata l‘opinione pubblica tedesca, con i suoi pesanti risvolti europei, rappresenta uno dei pochi punti di riferimento. Suggerisco un cambiamento del titolo, perché quello attuale, La Deutsche Vita, risulta un po‘ banalizzante, ma soprattutto poco caratterizzante e disfunzionale nei motori di ricerca. Credo che questa possa essere una ragione della scarsa frequentazione, malgrado l‘indubbio interesse e l’ottimo livello dei contributi.

  3. Una lettrice il said:

    Leggo regolarmente questo blog e lo considero un punto di riferimento per chi sua interessato a capire come si forma e si muove l‘opinione pubblica tedesca. Mi dispiacerebbe molto se chiudesse. Suggerisco un cambiamento del titolo, quello attuale risulta un po‘ banalizzante, e non funzionale alla ricerca per la presenza di troppi siti omonimi.
    Grazie in ogni caso all‘autore, qualunque sarà la sua decisione, e buone vacanze

  4. Marcello il said:

    Io sono innamorato di come scrive . e se parlasse anche di picce o di biglie la starei ad ascoltare lo stesso perchè il leggerla sà di ascolto, sa di un amico che scrive e quel che scrive interessa a priori. Il contenuto non centra, perchè è spiritualmente giovane la sua ricerca. Ora che Lei voglia fare l’uomo e per di più adulto e ne immagini dei risultati che devono per forza essere da adulto con numeri e numeri di ascolto mi fa venire il latte alle ginocchia. Si mantenga giovane e secondo me il blog non da i numeri che si aspetta perchè i codici dei siti web sono cambiati e l’indicizzazione è legata a fattori che solo uno specialista dentro il sistema conosce. Io riesco a raggiungerla solo con il link di blondet altrimenti lei non appare se digito la deusche vita e i commenti non funzionano. Cosa vuol dire sito web? cosa ci si mette dentro
    Cordiali saluti
    Marcello

Lascia un commento