Pensioni minime e tredicesime non per tutti

Pensioni minime e tredicesime non per tutti

Quando il lettore/ascoltatore medio italiano residente nel Belpaese legge/ascolta di Germania, la prima cosa che probabilmente penserà è che si tratta in questo momento del paese più stabile in Europa. I dati macroeconomici sembrano parlare chiaro: i tassi di disoccupazione, in special modo nelle regioni occidentali come la Baviera, sono... Continua »
2019, un annus horribilis per la Germania?

2019, un annus horribilis per la Germania?

Oltre alla crisi finanziaria descritta nell’articolo precedente, che a prescindere dal quasi totale disinteresse mediatico rischia di vedere la banca più importante di Germania fallire, un altro teatro di crisi è rappresentato dalle elezioni locali che si terranno quest’anno presso tre regioni orientali. Si andrà a votare nel Sachsen, Brandeburg... Continua »
Proseguono le espulsioni dalla Germania

Proseguono le espulsioni dalla Germania

Qualche settimana fa abbiamo dato conto della campagna mediatica da parte del Ministero degli Interni tedesco, che consiste essenzialmente nell’incentivare la partenza dei migranti dalla Germania in cambio di soldi da parte dello Stato. Come visto nel precedente articolo, questo programma governativo vige dal 2016 ma la recente novità prevede... Continua »
Perchè la Germania ha terrore di una hard Brexit  2/2

Perchè la Germania ha terrore di una hard Brexit 2/2

Durante un’intervista rilasciata al canale tv della multinazionale mediatica Bloomberg, specializzata in temi economici e finanziari, lo Chief Economist della Deutsche Bank ha voluto dire la sua sui futuri rapporti tra UK ed Unione Europea dopo che la Brexit verrà portata a termine. Il capo economista della maggiore banca tedesca... Continua »
La questione orientale

La questione orientale

Esattamente una settimana fa iniziavano i cosiddetti fatti di Chemnitz. Riepiloghiamo la vicenda per chi non l’avesse seguita: verso le 03:00 di notte di domenica 26 agosto un tedesco di origini cubane di 35 anni viene accoltellato a morte da due stranieri, uno siriano e l’altro iracheno, dopo un vivace... Continua »
Ulteriori conferme

Ulteriori conferme

Il caldo torrido e le rituali file di auto verso lidi lontani hanno oscurato una notizia che, senza tema di sbagliarmi, ritengo che nessuno dei quasi 60 milioni di italiani residenti nel Bel Paese avrà né letto nè appreso per fonti secondarie. Mentre il caldo attanaglia perfino la Germania, l’ennesimo... Continua »
Il Quarto Reich si prepara alla guerra. E voi?

Il Quarto Reich si prepara alla guerra. E voi?

É primavera…svegliatevi bambini…Con la bella stagione, oltre agli alberi in fiore e alle scampagnate in bicicletta, ritornano immancabili i manifesti dell’esercito tedesco che incentivano le nuove generazioni ad arruolarsi per la patria. Addirittura qualche giorno fa mi è capitato di intravedere nella Berlino alternativa e de sinistra un bus a... Continua »
La Germania assediata

La Germania assediata

A chi ama leggere e discutere di storia moderna, non può passare inosservato come per ben due volte nel secolo scorso la Germania si sia trovata a combattere due guerre mondiali su altrettanti fronti perdendole entrambe. In tutti i due casi, tolti ovviamente le caratteristiche diversissime dei diversi attori in... Continua »
Election days passati e futuri

Election days passati e futuri

Tema ricorrente di quest’ultimi giorni è quello delle elezioni italiane e anche noi difficilmente potremmo esimerci dal parlarne, con un occhio sempre di riguardo verso la situazione tedesca. A prescindere dai calcoli sulla possibilità  o meno di formare una maggioranza tra i grillini, tra quel che rimane del PD e... Continua »
L’elogio della follia 2.0

L’elogio della follia 2.0

C’è poco da fare, ammettiamolo. Anche le persone più critiche nei confronti della realtà germanica non possono negare che i tedeschi avranno di sicuro mille pecche da farsi perdonare ma almeno non difettano della coerenza e della tenacia nel perseguire i propri obiettivi. La caratteristica più sorprendente della Germania di... Continua »
Come neve al sole

Come neve al sole

“Noi dobbiamo esportare. O esportiamo merci oppure esportiamo uomini (…) Con questa popolazione in costante crescita senza una contemporanea ascesa dell’industria, non ci troviamo nella situazione di sopravvivere.” Sembra proprio che il vento della storia soffi sempre in periodi e luoghi costanti dell’umanità, un po’ come la Bora a Trieste... Continua »