Le espulsioni volontarie dalla Germania

Le espulsioni volontarie dalla Germania

Si sa: la liberale Germania è quel paese europeo che più degli altri negli ultimi anni si è impegnata nell’accogliere milioni di migranti provenienti dai diversi angoli del mondo. Tralasciando per un attimo l’unilaterale decisione presa nell’estate del 2015 della Signora Merkel di aprire i confini a più di un... Continua »
Sul discorso della Merkel a Strasburgo

Sul discorso della Merkel a Strasburgo

Qualche giorno fa la Cancelliera tedesca Merkel si è recata al parlamento europeo, riunitosi per l’occasione al gran completo, per fare il punto sull’Unione Europea. Viste le sue recenti debacle elettorali nelle ricche regioni della Baviera e dell’Assia, cui è seguita la sua dichiarazione di non volersi più candidare alla... Continua »
Il trasloco di Soros a Berlino  2/2

Il trasloco di Soros a Berlino 2/2

Comunque sia, ora la patata bollente passa alla Germania del sempre più fragile governo Merkel. La citata decisione di George Soros di trasferire il suo quartier generale da Budapest a Berlino è altamente simbolica. Si potrebbe altresì definire come una retorica ma al tempo stesso coerente discesa nel bunker di... Continua »
Il trasloco di Soros a Berlino 1/2

Il trasloco di Soros a Berlino 1/2

Da diverse settimane la Germania governativa sta entrando in fibrillazione per l’esito delle fatidiche elezioni regionali bavaresi. Per chi infatti non lo sapesse, in queste ore gli elettori bavaresi si stanno recando alle urne per rinnovare il parlamento locale. Tutti i sondaggi ufficiali darebbero per certo lo storico crollo del... Continua »
Un esperimento

Un esperimento

Non dev’essere stato facile per i tranquilli abitanti della sonnolenta Castelfranco Veneto svegliarsi a causa delle grida di qualche centinaio di persone che nella via principale urlavano slogan contro gli stranieri e la stampa bugiarda. A far scendere nella pubblica piazza questi giovanotti, probabilmente con ancora in sangue il vino... Continua »
La questione orientale

La questione orientale

Esattamente una settimana fa iniziavano i cosiddetti fatti di Chemnitz. Riepiloghiamo la vicenda per chi non l’avesse seguita: verso le 03:00 di notte di domenica 26 agosto un tedesco di origini cubane di 35 anni viene accoltellato a morte da due stranieri, uno siriano e l’altro iracheno, dopo un vivace... Continua »
Ulteriori conferme

Ulteriori conferme

Il caldo torrido e le rituali file di auto verso lidi lontani hanno oscurato una notizia che, senza tema di sbagliarmi, ritengo che nessuno dei quasi 60 milioni di italiani residenti nel Bel Paese avrà né letto nè appreso per fonti secondarie. Mentre il caldo attanaglia perfino la Germania, l’ennesimo... Continua »
Divide ma non impera

Divide ma non impera

Oggi parliamo di un paese la cui situazione politica si sta caratterizzando per una litigiosità e precarietà senza sbocchi. Il paese in questione era andato a votare nel settembre dello scorso anno e i risultati elettorali non diedero la possibilità di formare una chiara maggioranza. Nessun partito ne usci vincitore... Continua »