Pensioni minime e tredicesime non per tutti

Pensioni minime e tredicesime non per tutti

Quando il lettore/ascoltatore medio italiano residente nel Belpaese legge/ascolta di Germania, la prima cosa che probabilmente penserà è che si tratta in questo momento del paese più stabile in Europa. I dati macroeconomici sembrano parlare chiaro: i tassi di disoccupazione, in special modo nelle regioni occidentali come la Baviera, sono... Continua »
L’inconfessabile amore di Di Maio per l’Hartz IV

L’inconfessabile amore di Di Maio per l’Hartz IV

Lo scorso 9 ottobre il Ministro del Lavoro Luigi Di Maio si era recato a Berlino per un incontro politico di alto livello col suo omologo tedesco Hubertus Heil e con il Ministro dell’Economia Peter Altmaier  (CDU). Tema del summit era stato il tentativo del leader pentastellato, dai media tedeschi... Continua »
La questione orientale

La questione orientale

Esattamente una settimana fa iniziavano i cosiddetti fatti di Chemnitz. Riepiloghiamo la vicenda per chi non l’avesse seguita: verso le 03:00 di notte di domenica 26 agosto un tedesco di origini cubane di 35 anni viene accoltellato a morte da due stranieri, uno siriano e l’altro iracheno, dopo un vivace... Continua »
4° lampo – Ombre

4° lampo – Ombre

Tra le molte attrattive di Berlino non ci sono solo le luminarie dei bar, le lunghe file anche d’inverno di fronte ai locali techno oppure i ruderi dei monumenti storici circondati dai palazzi moderni in vetro ed acciaio. Ciò che colpisce come un pugno il visitatore dei primi giorni ma... Continua »
Si inizia a ballare

Si inizia a ballare

Le cronache politiche della stampa tedesca negli ultimi giorni sono state dominate dal panico per la formazione del nuovo governo italiano, cosiddetto “populista“, che rischia di distruggere il sogno europeo. Non vi tedierò con la traduzione di tutti gli articoli nemmeno troppo velatamente razzisti nei nostri riguardi; basterebbe mandarvi il... Continua »
Un Primo Maggio diverso

Un Primo Maggio diverso

Vorrei raccontarvi una breve storia. Il Primo Maggio non l’ho passato all’interno del rituale e sempre più commerciale corteo, bensì in un parco urbano con amici per lo più italiani. Durante il pic – nic abbiamo conosciuto una donna anch’essa italiana di circa quarant’anni, che da sette lavora a Berlino... Continua »
Repetita forse iuvant

Repetita forse iuvant

In questo mio breve contributo sulla situazione economica del paese leader d’Europa vorrei proporvi una serie di brevi lampi statistici che possano illuminare il lettore sulle condizioni esistenziali di diversi milioni di individui, tedeschi e non, che non figurano nella tabella dei disoccupati in quanto svolgono un’occupazione, com’è logico che... Continua »
Un giretto a Neukölln

Un giretto a Neukölln

Uno dei quartieri più amati dai gggiovani del Terzo Millennio, i millennials appunto, che si sono insediati a Berlino negli ultimi anni è di sicuro Neukölln. Questo Bezirk è conosciuto anche al di fuori dei confini berlinesi come simbolo di multiculturalismo e pacifica convivenza tra persone di diversa estrazione politica... Continua »
Al Dio degli inglesi non credere mai

Al Dio degli inglesi non credere mai

Il detto secondo il quale il male, o il diavolo per alcuni, si intravede dai dettagli è sempre valido e tra poco ne dimostrerà l’attualità anche in Germania. Diverse settimane fa presso un corso di lingua straniera, che non è il tedesco, la maestra ci aveva proposto un giochetto. Dovevamo... Continua »
Election days passati e futuri

Election days passati e futuri

Tema ricorrente di quest’ultimi giorni è quello delle elezioni italiane e anche noi difficilmente potremmo esimerci dal parlarne, con un occhio sempre di riguardo verso la situazione tedesca. A prescindere dai calcoli sulla possibilità  o meno di formare una maggioranza tra i grillini, tra quel che rimane del PD e... Continua »
Come neve al sole

Come neve al sole

“Noi dobbiamo esportare. O esportiamo merci oppure esportiamo uomini (…) Con questa popolazione in costante crescita senza una contemporanea ascesa dell’industria, non ci troviamo nella situazione di sopravvivere.” Sembra proprio che il vento della storia soffi sempre in periodi e luoghi costanti dell’umanità, un po’ come la Bora a Trieste... Continua »